Fragen Sie unsere Experten

Die Energie Experten beantworten gerne Ihre Energiefragen.

Ihre persönlichen Daten in diesem Formular werden vertraulich behandelt, weder für den Versand des Newsletters verwendet, noch an Dritte weitergegeben.

Sie haben auch die Möglichkeit Ihre Fragen im Forum zu platzieren.

Ihre Angaben

Ihre Frage

* tutti i campi sono obbligatori

Energiefranken –
Trovare gli incentivi finanziari è semplice

Digitate il codice postale della località in cui si trova l'edificio e verrà visualizzato un elenco di tutti i rispettivi programmi di incentivazione in materia energetica della Svizzera. La ricerca contempla i programmi di incentivazione dei Cantoni, delle Città e dei Comuni, nonché le campagne dei fornitori regionali di energia.

Digitate il vostro codice postale o la vostra località:


Nota: in alcuni casi i contributi degli enti promotori sono cumulabili, in altri invece si escludono a vicenda. Inoltrate la richiesta di incentivo il prima possibile, in quanto la maggior parte dei programmi esige che la domanda venga presentata prima della realizzazione del progetto. I programmi di incentivazione inseriti nell'elenco del presente sito web non danno automaticamente diritto al contributo finanziario. Nonostante la massima cura prestata dai gestori in merito all'esattezza dei dati pubblicati, si declina ogni responsabilità per l'attualità e la completezza dei contenuti messi a disposizione. I programmi di incentivazione finalizzati soprattutto al marketing di prodotto non vengono inseriti nell'elenco di energiefranken.ch.


I dati riportati sono gestiti dal nostro partner Faktor Verlag AG e vengono aggiornati quotidianamente.







Misure di risparmio energetico per le quali si ricevono contributi

Dopo il disastro di Fukushima, in Giappone, nel 2011 il Consiglio federale e il Parlamento hanno preso una decisione di principio a favore dell'abbandono graduale dell'energia nucleare. In questo modo si intende ridurre sensibilmente la dipendenza dall'elettricità nucleare attraverso risparmi, incrementi di efficienza e promozione delle energie rinnovabili.

Programmi di incentivazione

Attraverso la ricerca, l'innovazione e l'impiego sistematico di strumenti di incentivazione è ancora possibile aumentare considerevolmente la quota di energie rinnovabili in Svizzera. A garantire un livello sostenibile di sicurezza nell'approvvigionamento è soprattutto l'intelligente combinazione tra l'efficienza energetica e le diverse fonti di energia rinnovabile. Per questo motivo, Confederazione, Cantoni e fornitori di energia, come pure istituzioni private, sostengono la promozione delle energie rinnovabili e l'incremento dell'efficienza energetica.

Oggi in Svizzera vengono offerti numerosi programmi di incentivazione a vari livelli che rappresentano uno strumento di sostegno importante e in parte persino decisivo alla realizzazione di progetti di investimento nel settore energetico. Tenuto conto dei numerosi programmi di incentivazione esistenti, che si differenziamo molto per tipologia e regionalità, oggi risulta alquanto difficile orientarsi in quella che spesso viene chiamata «giungla degli incentivi».

Se nella vostra azienda intendete adottare misure concrete per risparmiare energia elettrica e/o ridurre il consumo di combustibili fossili, qui trovate una visione d'insieme dei campi in cui potete beneficiare di un contributo finanziario per il vostro progetto. Si rivela molto utile anche il portale di ricerca www.energiefranken.ch: con pochi clic i proprietari privati di immobili e le aziende ottengono informazioni sugli attuali programmi di incentivazione.

Abitazioni

L'incentivazione nel settore delle costruzioni spetta ai Cantoni. Per i programmi di incentivazione dei Cantoni, la Confederazione versa dei contributi globali. Lo strumento più importante in questo ambito è il Programma Edifici, che sostiene il miglioramento dell'isolamento termico di case unifamiliari, case plurifamiliari ed edifici amministrativi in tutta la Svizzera.

Finanziamento e deduzioni fiscali

Per gli edifici che vengono realizzati o risanati in modo esemplare sotto il profilo energetico, molte banche offrono crediti ipotecari agevolati, le cosiddette ipoteche ecologiche o ipoteche Minergie. La variante più diffusa prevede una riduzione del normale tasso di interesse ipotecario: per un periodo di tempo fisso, su un importo massimo definito dalla banca viene concesso uno sconto compreso tra lo 0,4 a l'1 per cento. A titolo complementare, diversi Cantoni applicano deduzioni fiscali sugli investimenti in ambito energetico a favore degli edifici esistenti. Se le spese di risanamento risultano superiori al reddito annuo, vale inoltre la pena distribuire i lavori su più periodi fiscali.

Imprese

Attraverso lo strumento delle gare pubbliche (ProKilowatt), la Confederazione sostiene progetti e programmi volti a promuovere l'efficienza nel settore elettrico e che, a costi per quanto possibile moderati, contribuiscono a un consumo più parsimonioso di elettricità nel settore industriale, dei servizi e nelle economie domestiche. Le gare pubbliche sono finanziate attraverso il supplemento sui costi di trasporto delle reti ad alta tensione.

Mobilità

Sempre più Cantoni incentivano l’acquisto di veicoli efficienti dal punto di vista energetico tassandoli meno. Alcuni Comuni garantiscono anche incentivi per biciclette elettriche e i distributori di gas locali sostengono l’acquisto di veicoli a gas naturale o a biogas. Infine, i carburanti da fonti rinnovabili che rispettano i criteri di sostenibilità prescritti non sono soggetti all’imposta sugli oli minerali.

Settore pubblico

Il settore pubblico svolge un ruolo fondamentale per la politica energetica, in quanto funge da modello per la popolazione e il settore economico. SvizzeraEnergia coadiuva le città e i Comuni nello sviluppo e nell'applicazione di programmi e azioni su misura in tema energetico.

Produzione di energia elettrica

Un aspetto importante è la rimunerazione a copertura dei costi per l’immissione in rete di energia elettrica (RIC). È uno strumento con cui la Confederazione incentiva la produzione di energia elettrica a partire da fonti rinnovabili. La RIC copre la differenza fra il costo di produzione e il prezzo di mercato e garantisce ai produttori di energia elettrica da fonti rinnovabili un introito corrispondente al costo di produzione. 

Programma faro, pilota e di dimostrazione dell'UFE

Nella fase di passaggio dallo sviluppo al mercato vengono sostenute anche nuove tecnologie, prodotti e servizi caratterizzati da un elevato grado di innovazione. L'Ufficio federale dell'energia (UFE) promuove programmi pilota e di dimostrazione finalizzati a un uso parsimonioso e razionale dell'energia e allo sfruttamento di fonti energetiche rinnovabili. I progetti faro dell'UFE sono, ad esempio, progetti dimostrativi per i quali i progressi realizzativi e i risultati sono oggetto di un'intensa attività di comunicazione. Lo scopo è rendere accessibili a un vasto pubblico e concretamente tangibili le opzioni a disposizione per il futuro energetico.